Indietro Home
Stampa Cerca nel sito

Gruppo Grotte Emilio Roner Rovereto

10° Corso di torrentismo 2016

giugno-luglio

Corso di introduzione al torrentismo

 

OBIETTIVI E FINALITÀ

Ormai da alcuni anni a questa parte ha preso piede anche in Italia, importata dalla vicina Francia, una pratica che, unendo tecniche speleologiche e alpinistiche, permette di scendere impetuosi torrenti e spumeggianti cascate. Il  Torrentisno  o  canyoning , essendo un'attività  che richiede una specifica preparazione, non deve essere affrontata con superficialità. È per questo che nell'ambito della propria attività  di divulgazione il Gruppo Grotte "Emilio Roner"  di Rovereto e la Scuola Nazionale di Speleologia del CAI organizzano tale corso. Il corso si propone di introdurre all'affascinante mondo delle forre gli allievi e di fornire loro le basi tecniche per affrontare queste esperienza in piena sicurezza. Gli allievi che, terminato il corso, lo vorranno potranno entrare a far parte del gruppo come soci, continuando così a perfezionare quanto appreso.

NORME PER I PARTECIPANTI

Il corso si prefigge di fornire ai partecipanti un indirizzo teorico e pratico affinché essi possano affrontare coscienti e preparati le  difficoltà  che si presentano nell'attività in forra. Il corso è diretto da un corpo docente costituito da un direttore del corso, coadiuvato da esperti Istruttori ed Aiuto-istruttori. L'ammissione al corso è subordinata al parere favorevole del corpo docente. Gli allievi sono tenuti a rispettare strettamente le direttive dei propri istruttori. Ogni allievo è tenuto a frequentare con assiduità  sia le lezioni teoriche che quelle pratiche. È a discrezione della Direzione del Corso escludere in qualsiasi momento gli allievi che dovessero essere giudicati e ritenuti inidonei alla prosecuzione del Corso. La Direzione mette a disposizione dei singoli partecipanti tutta l'attrezzatura tecnica di gruppo che l'attività in grotta richiede; gli allievi si impegnano quindi ad utilizzare tale materiale secondo quanto appreso durante le lezioni teoriche e pratiche evitando quindi di danneggiare lo stesso mediante un uso improprio. LA DIREZIONE DEL CORSO DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI INCIDENTI CHE DOVESSERO VERIFICARSI DURANTE LO SVOLGIMENTO DELL'ATTIVITÀ IN FORRA E IN PALESTRA O PER UN USO NON ADEGUATO DELL'ATTREZZATURA. OGNI ALLIEVO DOVRÀ RISPONDERE DELLE PROPRIE AZIONI E DI OGNI EVENTUALE CONSEGUENZA.

INDICAZIONI PRATICHE

 Ogni allievo deve essere equipaggiato con muta in neoprene (da sub) dello spessore di 3 o 5 mm e di un caschetto protettivo da roccia. Ogni lezione teorica e pratica è propedeutica per la successiva; è pertanto consigliato seguire e partecipare a tutte le lezioni. Le uscite avverranno sotto la guida di esperti istruttori e durante le stesse verranno adottate le normali precauzioni necessarie e sufficienti per garantire l'incolumità  dei partecipanti.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni e per iscrizioni si prega di contattare il consiglio direttivo (contatti nella pagina dedicata).

File associati:
ggr_torrentismo_20161.pdf
Tipo: Documento
Copyright by ARWA